Le passioni crescono da piccoli semi.

Quella di Apollonio casa vinicola è la storia, lunga e intensa, di un’azienda che ha meritato il titolo di “Impresa Storica d’Italia”.

La nostra storia

Nel Basso Salento dell’Italia unificata, dove il vino è pane, ha inizio la storia di una famiglia che con la sua dedizione e passione ha esportato la qualità della tradizione vinicola salentina nel mondo.

Noè
1ª generazione

E’ il 1870. Noè Apollonio pianta una vigna e ne ottiene vino. L’esperienza non gli manca, ce l’ha nel sangue ...

> continua

Marcello
2ª generazione

Obbedendo alla passione ereditata dal padre Noè, Marcello lavora sodo, intensamente e con entusiasmo.

> continua

Salvatore
3ª generzaione

Il mercato sta per cambiare e Salvatore sa come mettere a frutto le potenzialità imprenditoriali.

> continua

Marcello e Massimiliano
4ª generazione

Dal 1995 è la quarta generazione a guidare l’azienda con i figli Marcello e Massimiliano Apollonio.

> continua

La nostra cantina

Le vigne, baciate dal caldo e generoso sole del Salento, obbediscono ai tempi della natura; seguono il ritmo scandito dai cicli lunari per dare il loro frutto che ha il dolce profumo del mosto.

Caratteristiche

La cantina è organizzata per prendersi cura di tutte le fasi di produzione: dal conferimento alla vinificazione, dall’affinamento all’imbottigliamento.

> continua

Accoglienza

Presso la cantina, situata nell’azienda, è possibile organizzare visite guidate e degustazioni, incontri ed eventi.

> continua

Il nostro enologo

Enologo dell’azienda è Massimiliano Apollonio, presidente di Assoenologi di Puglia, Basilicata e Calabria. 

Il territorio

Più a Est c’è il Salento. Caldo e cordiale, protetto da un isolamento durato secoli, il Salento conserva intatto il folclore genuino e una tradizione vinicola dal sapore antico.

I nostri vitigni

Vitigno salentino per eccellenza: il Negroamaro.
Vitigni fortemente identificativi del territorio: Primitivo, l’Aleatico, la Malvasia nera di Brindisi e di Lecce.