Mani del Sud Squinzano

Mani del Sud Squinzano

16.00

Denominazione: Squinzano D.O.P. Rosso

Annata: 2018

Colore: Rosso rubino intenso con toni amaranto sui bordi.

Profumo: Sentori di mandorla, frutta e fiori secchi.

Sapore: Fruttato, etereo e con un tannino vellutato. Finale lungo e persistente segnato da un invitante aroma di mandorla che ritorna anche in bocca.

Abbinamento: Carni rosse in umido, selvaggina a pelo, formaggi fermentati.

Formato: 750 ml

143 disponibili

TERRITORIO: Il Salento viene identificato da tre elementi climatici: il sole, artefice di gradi zuccherini generosi, il mare, responsabile della mineralità dei vini, e il vento che rende questo territorio naturalmente esente da malattie e particolarmente indicato nella produzione di vini “naturali”. Caratterizzato da estese zone pianeggianti e modesti rilievi collinari, il Salento è geologicamente costituito da una struttura calcarea di medio impasto.

UVAGGIO: Un taglio di tre uve di antica origine salentina: Il Negroamaro deve il suo nome ai termini “niger” (latino) e “mavros” (greco) che significano entrambi nero. Vitigno dalla grandissima versatilità, risulta idoneo a tutti i tipi di vinificazione. Il Sangiovese è la varietà più coltivata in Italia, figlia di un antico incrocio tra il Negrodolce e il Ciliegiolo, entrambi vitigni autoctoni pugliesi. La Malvasia Nera, vitigno dalla grande morbidezza e aromaticità, equilibra al meglio i caratteri spigolosi delle altre due uve.

ZONA DI PRODUZIONE: Salento – Puglia

ALTITUDINE VIGNETO: 100 m s.l.m.

TIPOLOGIA TERRENO: Calcareo-argilloso

ALCOOL: 14.0%

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 18° C

Peso 1.42 kg

Ti potrebbe interessare…