Mani del Sud Primitivo di Manduria

Mani del Sud Primitivo di Manduria

18.00

Denominazione: Primitivo di Manduria D.O.P. Rosso

Annata: 2018

Colore: Rosso rubino intenso.

Profumo: Profumi intensi e decisi di confettura di amarene e fragole di bosco, eleganti note speziate di liquirizia.

Sapore: In bocca rotondo, di buona struttura, un tannino presente ma equilibrato e il ritorno delle note fruttate sotto spirito già percepite all’olfatto.

Abbinamento: Carni alla brace, selvaggina, salumi aromatici, formaggi stagionati.

Formato: 750 ml

 

141 disponibili

TERRITORIO: Il Salento viene identificato da tre elementi climatici: il sole, artefice di gradi zuccherini generosi, il mare, responsabile della mineralità dei vini, e il vento che rende questo territorio naturalmente esente da malattie e particolarmente indicato nella produzione di vini “naturali”. Caratterizzato da estese zone pianeggianti e modesti rilievi collinari, il Salento è geologicamente costituito da una struttura calcarea di medio impasto.

UVAGGIO: Il Primitivo, vitigno a bacca nera autoctono della Puglia, deve il suo nome alle caratteristiche fasi vegetative della pianta, tutte precoci, dalla maturazione al germogliamento, dalla fioritura all’invaiatura, da cui deriva il vecchio nome di “Primaticcio”.

ZONA DI PRODUZIONE: Puglia

ALTITUDINE VIGNETO: 50/100 m s.l.m.

TIPOLOGIA TERRENO: Calcareo-argilloso

ALCOOL: 15.0%

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 18° C

 

Peso 1.42 kg

Ti potrebbe interessare…